Astorga in un giorno: cosa vedere assolutamente

Durante il mio Erasmus ho avuto la possibilità di girare un pochino il nord della Spagna, tra le prime fughe d’esplorazione ci fu proprio quella ad Astorga, che si trova a solo 30 min di bus da León. Si tratta di una piccola città molto tranquilla, con tracce di un passato romano e medievale, anche lei parte del famoso Cammino di Santiago. Partendo da qui infatti, il percorso dura circa 10 giorni e segue la linea del cosiddetto cammino francese.

Ecco a voi una piccola guida dei 5 posti da vedere ad Astorga in un giorno:

1. Palacio Episcopal de Gaudí

Vi lascerà senza fiato e vi sembrerà di entrare in una favola! Senza dubbio per quanto mi riguarda l’opera più bella che abbia visto ad Astorga è il palazzo fiabesco di Gaudí, che sempre lascia la sua impronta neogotica/ moderna. Cominciato nel 1889, ma poi, a causa di problemi con il consiglio Diocesano, venne lasciato dall’architetto nel 1893, per poi essere concluso dall’architetto Ricardo García- Guereta nel 1913. Nasce come palazzo episcopale, ma venne utilizzato come caserma durante la guerra civile. Dal 1964 ad oggi invece è un museo, chiamato “museo de los caminos“, che oltre ad essere un museo lapidario, racconta la storia del palazzo stesso e della diocesi asturiciana. Attorno all’edificio potrete anche ammirare i resti dell’antica muraglia romana.

Palacio Episcopal

2. Cattedrale di Astorga

Proprio accanto al Palacio Episcopal si trova la cattedrale della città, in stile gotico, risalente al 1471, ha poi subito ulteriori modifiche con l’aggiunta di altri stili tra cui neoclassico, barocco e rinascimentale. Al suo interno colpisce subito la cappella principale, un capolavoro rinascimentale costituito da sculture rifinite nei minimi dettagli che rappresentano angeli e varie scene religiose. Un dettaglio molto carino e particolare vicino all’ingresso è l’orologio del sole e della luna, che segna le 24 ore a seconda delle fasi lunari. Contiene anche un ampio coro e un museo dove si trovano alcuni pezzi storici dell’antica cattedrale romanica, indumenti utilizzati dal concilio vaticano per le celebrazioni e tante altre opere religiose.

Cattedrale di Astorga

3. Museo del cioccolato

Questo dolce museo è una perla della città che delizierà tutti i vostri sensi, ripercorre la storia del cioccolato a partire dalle sue origini, le particolarità dei vari tipi di cacao, come viene lavorato, come si è evoluta la sua preparazione (da quando veniva lavorato a mano fino all’utilizzo dei macchinari) e anche le svariate pubblicità di cui è stato protagonista nel corso del tempo. Il tour termina con una piccola degustazione di cioccolato e potrete anche acquistare qualche tavoletta tra una vasta scelta di gusti e caratteristiche, troverete anche altri negozi in cui potrete acquistare cioccolato per la città.

Museo del cioccolato

4. Plaza Mayor

Abbastanza vicina alla cattedrale e al palazzo episcopale, sede del municipio barocco del XVII secolo e rappresenta il cuore pulsante della vita cittadina, ricca di ristoranti, panetterie e bar. Un dettaglio carinissimo che non potete perdervi in cima al municipio è l’orologio del XVIII secolo, sul quale una statua maschile e una femminile (detti Colesa e Perico) vestiti con costumi rurali locali, battono l’ora e la mezz’ora su una campana di bronzo. Se riuscite a essere li per mezzogiorno assisterete a un carinissimo spettacolo con 12 rintocchi.

Municipio della Plaza Mayor

5. Monumento de los sitios

Vicino al centro, nella Plaza del General Santóclides si trova un monumento costruito in memoria dei caduti della guerra d’indipendenza, ad Astorga infatti è stata combattuta una battaglia contro i francesi; è costituito da una fontana che in cima termina con la scultura di un leone che atterra un’aquila.

Monumento de los sitios

Spero che questi consigli vi siano utili quando vi troverete da queste parti, è una città molto carina, accogliente e di dimensioni ridotte, perfetta per una gita in giornata.

Un pensiero riguardo “Astorga in un giorno: cosa vedere assolutamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close